16 maggio, Il Dottorato di Ricerca di Jorge compie due anni, ed è stato il giorno più importante della carriera accademica ottenendo il punteggio massimo “Adatto Cum Laude” e l’URJC, Madrid, ottorga il primo “Premio straordinario di Dottorato” per l’anno accademico 2013-2014. Per l’occasione era accompagnato dalla moglie e le due figlie, dall’Argentina arrivai la madre in rappresentanza di tutta la famiglia. Jorge raggiunse il sogno della sua vita… da molto piccolo praticava fare scienza nella scuola elementare… vincendo premi nelle fiere di scenze… 12-13 anni seguiva l’evoluzione di suoi pulcini da ingrasso nel suo quadernino aranccione… nell’Università Nazionale di Cordoba studiai per conto suo l’ipossia ipossica… ed oggi è uno  dei massimi esponenti a livelo mondiale nella rizartrosi.  16 maggio, un giorno da fermarsi, riflettere dire grazie alla vita …